mercoledì 5 novembre 2008

Pedofilia, Processo a Daniel dei "Milk and Coffee": abusi su allieva dodicenne


Maestro di canto è stato denunciato dal padre della ragazza
Rory Cappelli

Il cantante, 49enne, accusato di aver abusato di una sua allieva di 12 anni
Avrebbe coinvolto una ragazzina di 12 anni, sua allieva, in un rapporto sentimentale durato due anni. E così, con l´accusa di violenza sessuale e atti sessuali su minore di 14 anni, Francesco Faro, 49 anni, che dagli anni Ottanta, con il nome Daniel, è il cantante del gruppo Milk & Coffee, è stato rinviato a giudizio dal Gup Claudio Mattioli su richiesta del pm Giovanni Bombarbieri. Musicista, insegnante di canto e di chitarra jazz, arrangiatore e compositore (ha scritto per Loredana Berté e arrangiato l´inno della Lazio interpretato da Pino Insegno, Reitano, Siria, Paola Turci), persino attore (è stato protagonista, con Licia Colò, di fotoromanzi sulla rivista Grand Hotel), Daniel/Francesco Faro, che gestisce insieme ad altre tre persone l´"Accademia d´arte teatrale tra palco e realtà" di via Voghera e che insegnava in diverse scuole della capitale, aveva Giulia (il nome è di fantasia) tra le sue allieve.Nel luglio del 2007, quando quindi la ragazzina ha appena 12 anni, inizia con lei una relazione, documentata dai tabulati telefonici. Secondo questi dati in un anno e mezzo allieva e maestro si sono chiamati circa 1800 volte, a un ritmo di tre-quattro telefonate al giorno. È stato proprio questo l´elemento dell´indagine che ha fatto scattare il rinvio a giudizio. Faro si è infatti sempre difeso affermando che la bambina aveva inventato la relazione «spinta dalla gelosia e dal desiderio di avere successo nel campo dello spettacolo».Secondo gli investigatori le cose sarebbero andate in un modo diverso: Daniel avrebbe circuito la ragazzina, per poi stancarsi di lei. E Giulia, innamorata persa, avrebbe iniziato a fare scenate, a cercarlo a tutte le ore, a «sfuggirgli di mano» come spiegano gli inquirenti. Irrequieta e infelice Giulia insospettisce il padre: il quale venuto a conoscenza della storia, la porta dal "maestro" per farsi spiegare cosa sta succedendo. Lui nega la relazione. Accusa Giulia di essersi inventata tutto: «Quella ragazza non l´ho mai toccata. Cercavo di dedicarle maggiori attenzioni perché la considero davvero brava, ha una voce bellissima» aveva detto Faro al Gip Donatella Pavone. «Solo negli ultimi mesi ho capito che si era invaghita. Ma ho sempre respinto le avances». Parte la denuncia. Iniziano le indagini. Nel dicembre del 2007, Faro viene arrestato ai domiciliari. Un paio di settimane dopo, su decisione del Tribunale del Riesame, i domiciliari vengono revocati. Adesso, dopo l´acquisizione di nuovi elementi di prova come i tabulati telefonici, il rinvio a giudizio. Faro rischia fino a 10 anni di carcere. Il 23 dicembre prossimo la prima udienza.
(Espresso Local 05 novembre 2008)

2 commenti:

silvio subelli ha detto...

Non ho commenti sulla vicenda perchè non ho elementi per farlo.
Ma ho un commento sulla foto da voi scelta per pubblicizzarla.
il commento è:
Prima di utilizzare una foto bisognerebbe sapere chi vi appare.
In questo caso questa cautela non è stata presa inquanto la persona che voi pensate sia Francesco "Daniel" Faro in realtà è Giancarlo Nisi primo componente maschile dei Milk and Coffee.
Credo sia doveroso da parte vostra fare una rettifica.
Rimango a vostra disposizione qualora vogliate ulteriori chiarimenti.

mauricia estrella ha detto...

ma poi è stato arrestato?

Sitemeter